Annunciazione!

02.06.2014 15:22

Smaltita la delusione per l'ennesimo furto trionfo del Real, ritorniamo più rinnovati.

- Il progetto 'il morto preferito' compie sei mesi e lo Zio si è trasferito sul sito http://ilmortopreferito.altervista.org/. Continuerà di là i necro con nuovi scriventi.

- Aprile è stato vinto da O Sang-hon con lo stesso numero di votanti dei Verdi alle scorse elezioni europee.

- Ricordo che al contrario di altri, noi non percepiamo soldi con banner per quello che facciamo. 

- Un grazie all'ADMIN.

                                                      Zio di Kim

Approvato dall'associazione

23.05.2014 20:50

 Judy Gan (1950-2014)

Enfield, Connecticut, Usa.  Rashmi Patel deve essere una persona abituata a togliere il problema alla radice. L'indo-americano svolge la professione del dentista. Una mattina come tutte le altre, appena varcata la soglia dell'ambulatorio, che ha come slogan pubblicitario  "dental care is ageless" , vede giacere sul piatto dei ferri l'estrattore nuovo appena arrivato. Mosso da frenesia fanciullesca, decide subito di farne largo uso. La prima paziente è la signora Judy Gan, ex bibliotecaria in pensione con un piccolo problema ad un ponte mobile. "Che cos'è questa piccola carie?" - "via via!"- "...e questo incisivo?" - "estrarre, estrarre!". E' andato avanti così per 20 (venti) denti nonostante le proteste della donna, con notevoli problemi di comunicazione visto il divaricatore e le timide obiezioni dell'assistente. Il nostro eroe si è fermato soltanto alla perdita dei sensi della malcapitata che vediamo raffigurata nella sua mono-espressione (ndr: questo non avrà aiutato a far desistere il medico) che è morta in ospedale.

ndr: cari drughi andiamo in silenzio elettorale fino a fine mese. Un saluto ai nostri amici di webnode. 

                                                   Gervasio

Assamese

21.05.2014 20:54

 Suman Mahanta (1993-2014)

Tra Guwahati e Matia (vicino a Duphdara), distretto di Goalpara, Stato di Assam, India. Sappiamo benissimo che il problema principale in India è il traffico. Questa non è una frase di circostanza. Chiunque abbia visitato quei luoghi, sà benissimo che il testamento prima di partire è consigliato. Il nostro era a bordo di un pulmino Tata Winger, insieme ai suoi musicisti, tecnici vari, ecc., quando in seguito ad una errata interpretazione del codice della strada (ndr:ahahaha!), si è scontrato con un camion. Sono morti in undici, compreso il nostro front-man e a questo punto la Siae indiana avrà sicuramente un gran daffare a trovare un indirizzo utile dove spedire i diritti. Questo ci dà lo spunto per ascoltare della bellissima musica. Qui è insieme alla splendida Mridusmita alla sagra del Chapati di Dispur.

                                                         Gervasio

Raider

20.05.2014 18:20

 Simon Andrews (1984-2014)

 

Belfast, Northern Ireland, Uk. 'La fortuna aiuta gli audaci', dice il vecchio adagio. Fino ad un certo punto aggiungiamo noi. Il giovane centauro, morto all'ospedale dopo uno  spettacolare incidente con la sua BMW S100RR, nella gara Superstock alla North West 200 in Irlanda del Nord, amava portare il #17 e non apprezzava le vie di fuga. Aveva sfidato in più di una occasione la Nera Signora, nel dettaglio:

- testando le protezioni ad Oulton Park nel 2009,

- assaggiando il muretto dei box a Valencia nel 2010,

- mentre vola in cielo a Snetterton nel 2011,

 -----------------sfiorando un muretto alla NW200 del 2012,

- provando l'asfalto di Le Mans nel 2013

Come potete intuire i periodi tra un incidente e l'altro erano scanditi dalla riabilitazione, diventato così il testimonial privilegiato di importanti fisioterapisti.

 Noi seguiamo molto da vicino le imprese di questi intrepidi scavezzacollo e non ci faremo mancare l 'appuntamento con il TT dell' isola di Man della prossima settimana. 

                                              Gervasio

pilota

19.05.2014 19:35

 Sir Jack Brabham (1926-2014)

Gold Coast, Queensland, Australia. Muore il famoso pilota e costruttore di automobili Jack Brabham. Vinse tre mondiali di F1, trionfando in 14 GP con le ruote scoperte; nel 1959  spingendo l'auto al traguardo, nel 1960 dominando sempre con la Cooper e nel 1966 con il veicolo costruito da sè. Nel 1967 fu battuto dal proprio compagno Danny Hulme sulla macchina costruita da lui e con la signorilità e sportività che si addice ad un Sir, lo caccia a calci. Nel 1970 vendette il marchio al suo socio Ron Tauranac e se ne andò in pensione a 44 anni. In quell' anno perse tre amici: Pierce Courage, Jochen Rindt e Bruce McLaren. Si disse fu anche questo che aiutò la scelta. Chissà se  lui  si sarebbe fatto prendere dai sentimentalismi. Nel sett

                                                             Gervasio

          GervaG

pemain

18.05.2014 21:11

 Akli Fairuz (1987-2014)

Banda Aceh, Sumatra, Indonesia. I nostri scout sono sempre vigili e coprono ogni angolo del globo. Questa volta ci segnalano una punta che giocava nel Persiraja di Banda Aceh, militante nella prima divisione indonesiana. Il giocatore è morto in ospedale dopo essere stato vittima nei minuti di recupero, di una scontro di gioco col portiere avversario Agus Rochman ( qui è mentre si allena per le uscite), provocandogli una lacerazione dell'intestino. Per la cronaca, la partita è stata vinta per 1 a 0 contro lo PSAP Sigli, allo stadio  'Haji Dimurthala Lampineung' di Banda Aceh.  Qui si può vedere il fallo e le proteste dei compagni per l'ingiusto annullamento per fuorigioco della rete. Sicuramente non verrà conteggiata la sua rete nella classifica marcatori indonesiana, ma avrà la possibilità di rifarsi con la nostra compagine.

                                                                                 Gervasio    

vigneron

18.05.2014 13:32

 Laurence Faller (1967-2014)

Kayserberg, Alzace, France. "Sono qui con la mia bottiglia, stappata nel mio giardino in una caldo pomeriggio primaverile, fu un regalo personale di madame Colette, un 2002 che segna per nulla il passare degli anni. Ben rilassati ci siamo accostati ad un vino vestito di un luccicante e limpido color dorato. Nel bicchiere si sviluppano un turbinio di profumi, spazia da fini sfumature d’idrocarburi a quelli minerali, da note di erbe aromatiche a quelle d’agrumi, passando per quelle speziate. Il tutto in una definizione aromatica pura e precisa. Il primo sorso ci offre un vino secco ancora esuberante, sottile e teso, con una rigida colonna vertebrale, quasi aspro. Alla faccia dei dodici anni di vita. Ci vuole tempo affinché trovi il giusto equilibrio. In particolare ci vuole aria e qualche grado in più per esprimersi in tutta la sua classe. L’aumento di volume apporta grassezza, diventa cremoso e, sostenuto da un bellissimo dinamismo, si muove con grande classe. La lunghezza del vino è rilevante, i gusti sono complessi si va dall’agrodolce, a finezze amarognole e saporite. Un vino che supporterà tranquillamente un ulteriore invecchiamento."

Muore la figlia della Colette sopracitata, la  bella era la discendente di una delle più famose famiglie vignaiole di Francia: i Faller, appunto. Titolari della   Domaine Weinbach in Alsazia. I francesi, si sà, sono capaci di venderti per "esclusivo", qualunque prodotto. Se poi riescono a presentarlo con qualche esperto di 'supercazzola carpiata' come nell'esempio riportato qui sopra, il gioco è fatto. La ricordiamo mentre  padroneggia l'inglese nelle sue vigne e  non vediamo l'ora di assaggiare il Cuveè Laurence tra qualche anno.

                                                                            Gervasio 

                            G

γυμναστής

18.05.2014 09:30

 Anna Pollatou (1983-2014)

Tra Patra e Pyrgos, Peloponneso occidentale, Hellas. Sappiamo che il problema principale in Grecia è il traffico ed è proprio a causa di un incidente stradale muore la campionessa di  ginnastica ritmica Anna Pollatou (Άννας Πολλάτου). E' stata infatti  tamponata da un pickup mentre era alla guida di un cassonetto. La bella 'πλευρονήκτης', praticò lo sport che noi amiamo quasi come il lancio della tavoletta del water con ottimi risultati, arrivando alla medaglia di bronzo alle olimpiadi di Sydney nel 2000 e vincendo il campionato europeo nel 1999.

                                                                     Gervasio

STIKAZZI!

18.05.2014 08:50

 Miss Beazley (2004-2014)

Crawford, TX, Usa. Muore il cane dell'ex presidente George W. Bush. Già sento i sospiri di stupore nei miei cari lettori. La palla di pelo era uno scottish terrier, figlia di un cane di nome Clinton (ndr: ?), che era a sua volta fratellastro di Barney (altro cane dei Bush morto lo scorso anno). La madre era Blackwatch Elizabeth, uno scottish terrier di proprietà di Patricia Gilmore, di Livingston (NJ). La moglie Barbara e la figlia Jenna, presero il nome da un  personaggio del libro per ragazzi 'The enormous egg' di Olivier Butterworth. La bestia ha perso la sua battaglia contro un linfoma e i proprietari hanno già fatto una  scultura in bronzo a perenne ricordo, che è stata posizionata nella libreria-museo che i Bush hanno finanziato a Dallas.  

                                                 Gervasio.

direktör

17.05.2014 14:26

 Malik Bendjelloul (1977-2014)

Solna, Svezia. Si è suicidato il regista, figlio di un fisico algerino, premio Oscar 2013 per il film-documentario 'Searching for Sugar Man', incentrato sulla vita del cantautore statunitense  Sixto Diaz Rodriguez. La storia è arcinota: la ricerca di due fan sudafricani di questo semisconosciuto cantante, dato per morto. Il film non è male. Il musicista protagonista della storia conosce bene il mestiere, era famoso in Sudafrica e aveva il suo numero di appassionati. La pubblicità che gli ha fatto questo regista, sono persuaso non sia stata cercata e il messicano-pellerossa se né sempre sbattuto del successo a tutti i costi.  Ha fatto un tour per dimostrare di essere ancora vivo: 'Dead Men Don't Tour' nel 1998.

                                          Gervasio

Oggetti: 1 - 10 di 193
1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>