ex politico

01.02.2014 01:04

 Giorgio Clelio Stracquadanio (1959-2014)

Milano. Continua l'opera di riduzione dei costi della politica della nera signora. Muore il giornalista(?) e politico Giorgio Stracquadanio, prima berlusconiano di ferro, poi critico e dissidente. Famoso per le colossali minchiate, ha cambiato spesso schieramento negli ultimi tempi. Prima confluendo nel movimento di Giannino, poi nel partito di Monti, fino a quando un tumore ai polmoni non chiude la sua carriera politica...

Cito solo la sua frase simbolo:

"chi guadagna 500 euro al mese è uno sfigato. Non esistono persone che guadagnano 500 euro al mese in Italia, al massimo si può parlare di poche centinaia di migliaia di persone, perché altrimenti i marciapiedi italiani sarebbero pieni di morti di fame".

Ora vado subito sul sito http://www.webmemorie.it/ a comprargli una lapide virtuale.

                                                                                        Zio di Kim

Commenti

Nessun commento trovato.

Nuovo commento